[ADA Agenda] Gestione Attività

Accesso ad un appuntamento in Agenda

Cliccare sopra l’attività per accedervi:

2016-02-04 16_35_59-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

L’applicazione permette di distinguere il tipo di attività in base alla lettera riportata in alto a destra dell’appuntamento (Vedere “Stati delle attività nell’agenda” per la descrizione completa):

  • I: Intervento
  • A: Collaudo/Accensione
  • M: Intervento di Manutenzione

Nella parte iniziale all’apertura di un intervento viene visualizzata una anteprima relativa al difetto lamentato da parte del cliente in fase di apertura di un intervento, le note della segretaria e l’eventuale presenza di residui su quel cliente, come mostrato nella figura sotto:

2017-08-01 16_25_23-Screenshot_2017-08-01-16-20-42.png ‎- Foto

Naturalmente tale informazioni vengono riportate all’interno dei vari menù descritti nel dettaglio sotto

Dati utente da anagrafica

Una volta entrato in un appuntamento pianificato nell’agenda vengono mostrati i dati che sono stati inseriti nell’anagrafica utente e gli eventuali dati installatore.

Nei dati del cliente sono stati aggiunti anche i campi Località, Area, Zona, Quartiere, Palazzo, Scala, Piano e Interno come mostrato in figura sotto

2017-02-16 17_13_13-tempFileForShare_2017-02-16-17-12-32.jpg - Windows Photo Viewer

Al salvataggio del cliente se la tipologia di cliente è impostata a “persona giuridica” viene effettuato un controllo di validità della partita IVA

2017-02-20 14_23_25-tempFileForShare_2017-02-20-14-19-49.jpg - Windows Photo Viewer

Apparirà un messaggio che informerà se la partita IVA è valida oppure no, cliccare su “OK” per posizionare il cursore sul campo partita IVA da modificare, cliccare su “Ignora” per ignorare il controllo sulla partita IVA

2017-02-20 14_30_28-tempFileForShare_2017-02-20-14-23-01.jpg - Windows Photo Viewer

Inoltre nei dati dell’installatore è stata aggiunta la possibilità di azzerare i campi dell’installatore cliccando su “Nuovo Installatore”

2017-02-16 17_29_41-tempFileForShare_2017-02-16-17-26-09.jpg - Windows Photo Viewer

Confermare il messaggio

2017-02-16 17_31_31-tempFileForShare_2017-02-16-17-22-13.jpg - Windows Photo Viewer

Procedere nuovamente con l’inserimento delle informazioni relative all’installatore se necessario in modo da creare un nuovo installatore in anagrafica (per creare un nuovo installatore deve essere compilato minimo il campi “Cognome/Ragione Sociale” altrimenti un warning apparirà chiedendo di compilare le informazioni minime per l’inserimento a sistema di un nuovo installatore).

 

Ad ogni modo non appena si apre l’intervento per la prima volta il temporizzatore in alto a destra  viene automaticamente avviato. Questo consente di visualizzare sulle stampe Proforma e Ricevuta di intervento (vedi di seguito il capitolo sulle stampe) il tempo impiegato per l’intervento (ora inizio/ora fine). Se si desidera resettare il counter, premere il pulsante indicato per fermarlo, poi premere di nuovo per riattivare il counter, se necessario far ripartire il conteggio. L’ora di inizio verrà variata di conseguenza. Una volta entrato nell’appuntamento se non si stoppa il counter e si esce dall’intervento il contatore rimarrà attivo, pertanto bisogna stoppare il contatore se non è necessario che conti il tempo di intervento. Quindi entrando all’interno di un appuntamento verranno mostrati gli effettivi “ore:minuti:secondi” della durata dell’intervento

2016-02-04 16_39_51-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

L’ora di arrivo e della di partenza calcolata dal tempo del contatore, verranno visualizzate nel verbale di intervento e nella ricevuta.

2018-05-21 12_29_04-StampaFatturaProforma.aspx

 

E’ anche possibile disabilitare il contatore in modo che non venga visualizzato all’interno dei documenti. Per non farlo apparire nei documenti è necessario disabilitare la visualizzazione dell’informazione nelle impostazioni dei tecnici:

2018-05-21 12_36_00-Calcolatrice

Togliendo l’apposita spunta e cliccando successivamente su salva.

 

Dati impianto

Premere il pulsante Apri (in basso a destra) relativo al menu “DATI IMPIANTO”.

2016-02-04 16_40_14-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Il menu “DATI IMPIANTO” viene aperto. Per compilare i dati, premere lo spazio libero di fianco al dettaglio da inserire. Ad esempio premendo di fianco a “Modello”:

2016-02-04 16_40_36-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Vengono mostrati i modelli disponibili. Selezionare il modello desiderato.

2016-02-04 16_40_49-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

L’applicazione mostra il campo compilato. Premere rispettivamente su “Prodotto” poi su “Matricola” per inserire i dati. Iniziando a scrivere il nome di un prodotto, l’applicazione permette di selezionare dall’insieme di prodotti inseriti su ADA Clima, mentre il campo “Matricola” permette l’inserimento libero della matricola.

2016-02-04 16_41_02-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Nel caso in cui si voglia modificare il marchio e/o il prodotto direttamente da tablet, è necessario cliccare sul bottone evidenziato sotto

2016-07-20 12_00_50-Screenshot_2016-07-20-11-59-47.png - Windows Photo Viewer

ed inserire il prodotto tra quelli presenti in anagrafica scegliendo un marchio, una famiglia, un modello, un prodotto ed inserendo la matricola

2016-07-20 12_04_45-Screenshot_2016-07-20-12-04-20.png - Windows Photo Viewer

Aggiunta nuovo prodotto

Sempre dal menu di modifica prodotto, è stata aggiunta la possibilità di inserire un nuovo prodotto direttamente da tablet e registrarlo quindi in anagrafica prodotti ADA. Il tecnico deve essere abilitato dal menu TECNICI di ADA, abilitando la spunta “Creazione Prodotto”:

2016-05-23 09_56_03-GESTIONE TECNICI

Dalla schermata di modifica prodotto, cliccando il bottone Nuovo la maschera si metterà in modalità di inserimento nuovo modello/prodotto:

2016-05-23 10_02_59-I miei file - Google Drive

il sistema permette ora di inserire un nuovo prodotto.

2016-05-23 10_05_20-I miei file - Google Drive

I campi in corrispondenza del modello e del prodotto vengono ora colorati di verde per indicare che consentono un nuovo inserimento. Dopo aver inserito MARCHIO e FAMIGLIA, il modello potrà essere ottenuto dai modelli già esistenti in anagrafica ADA iniziando a digitare nel campo DESCRIZIONE (oppure inserendo “***” per vederli tutti). Oppure sarà possibile inserire nuovo codice e descrizione per inserire un nuovo MODELLO in anagrafica. Il prodotto dovrà essere inserito con nuovo codice. Una volta premuto il tasto SALVA, se la richiesta andrà a buon fine il comportamento che segue sarà lo stesso della modifica gerarchia con modello/prodotto esistente. Se la richiesta non viene accettata i possibili messaggi di errore indicheranno quale dato compilato non è corretto.

 

L’inserimento della matricola può essere effettuato manualmente inserendo i campi tramite la tastiera del tablet, oppure abilitando la funzione di barcode. Cliccare sul bottone riportato a fianco della matricola

2016-04-26 14_57_41-I miei file - Google Drive

E’ possibile scansire un barcode di una matricola di un prodotto in modo da inserire la matricola in automatico

2016-02-04 16_41_36-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Inoltre è possibile visualizzare un riepilogo di tutte le attività effettuate sulla matricola cliccando sul bottone a fianco al campo matricola.

2016-02-04 16_41_56-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Il documento mostra tutte le attività insieme ai dettagli dell’attività quali data, tecnico eventuali Voci di costo o ricambi utilizzati comprensivi di quantità e importo.

2017-10-25 10_44_44-Screenshot_2017-10-25-10-43-57.png ‎- Foto

 

Inserendo i dati della garanzia del prodotto:

2016-02-04 16_42_36-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Se si apre il documento “garanzia convenzionale”:

2016-02-04 16_49_47-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Questa viene riportata nel documento:

2016-02-04 16_50_19-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Se l’intervento non è legato ad un contratto di manutenzione, è possibile modificare la gerarchia del prodotto. All’interno dell’intervento, nella voce “dati impianto”, è possibile utilizzare il bottone evidenziato:

2016-02-04 16_50_43-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Se la gerarchia prodotto viene modificata, in automatico tutte le voci di costo e i ricambi precedentemente inseriti verranno eliminati. Inoltre è possibile cancellare il modello del prodotto cliccando sul bottone evidenziato:

2016-02-04 16_51_10-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

E’ stata aggiunta anche la possibilità di eliminare le date di acquisto, installazione, 1a accensione, inizio garanzia e fine garanzia tramite il bottone svuota che appare non appena si clicca sulla data indicata

2017-02-20 15_01_51-tempFileForShare_2017-02-20-15-01-06.jpg - Windows Photo Viewer

 

Contratto (pre-esistente)

Premere il menù “CONTRATTO”

2016-02-04 16_51_42-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Se il prodotto all’interno dell’attività gestita non ha associato nessun contratto la visualizzazione del menu è la seguente

2016-02-04 17_07_07-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Se il prodotto all’interno dell’attività ha un abbonamento, nel menù vengono visualizzati tutte le informazioni relative al contratto stipulato con il prodotto

2016-02-04 17_08_13-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Nel caso in cui invece il prodotto nell’attività ha un contratto firmato e l’attività in oggetto è un richiamo del contratto, all’interno del menù contratto vengono visualizzate tutte le informazioni relative al richiamo stipulato precedentemente (o in un precedente intervento sia da tablet che da ADA) nel contratto come da screen evidenziato sotto

2016-02-04 17_08_30-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Per annotazioni relative alla funzionalità di esiti delle attività vedere l’articolo Anagrafica Esiti.

Commenti e prescrizioni

Premere sul menù “COMMENTI E PRESCRIZIONI”

2016-02-04 17_08_50-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Compilare i campi opzionali con le eventuali informazioni necessarie

2016-02-04 17_09_07-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Se si vuole che tali informazioni vengano copiate all’interno del verbale dell’intervento, è necessario abilitare il tecnico in anagrafica tecnici della piattaforma web

2017-02-27 16_57_27-GESTIONE TECNICI

ed abilitare tale funzionalità per il tecnico indicato, come mostrato sotto

2017-02-27 17_03_49-GESTIONE TECNICI

se tale impostazione è attiva sul tecnico, al momento dell’apertura del documento le prescrizioni verranno visualizzate all’interno del verbale dell’intervento:

 

2017-02-27 17_06_38-tempFileForShare_2017-02-27-17-05-56.jpg - Windows Photo Viewer

 

Voci di costo

Premere il menu “VOCI DI COSTO”.

2016-02-04 17_09_26-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Premere su nuovo per inserire una nuova voce di costo:

2016-02-04 17_09_48-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Successivamente iniziando a scrivere il nome di un’attività nella riga corrispondente, l’applicazione propone le voci di costo valorizzate in ADA Clima. Selezionare una tra quelle disponibili.

2016-02-04 17_10_15-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Una volta inserita l’attività, compilare anche i campi “Quantità” (se disponibili per la voce di costo selezionata) e “IVA”. Non appena si clicca sul campo “%IVA” verranno proposte le aliquote IVA selezionabili e se si sceglie una aliquota IVA differente da 22% il sistema proporrà il motivo variazione aliquota IVA

2017-02-17 16_19_06-Untitled - Message (HTML)

Scegliere la motivazione dell’aliquota IVA corretta

2017-02-17 16_23_03-tempFileForShare_2017-02-17-16-21-01.jpg - Windows Photo Viewer

Al termine cliccare su calcola per calcolare l’importo della voce di costo selezionata.

Nota: I motivi variazione aliquota iva possono essere inseriti inviando una comunicazione all’helpdesk

Nel caso si vogliano aggiungere più voci di costo cliccare nuovamente sul bottone “NUOVO” e ripetere la procedura appena descritta. Cliccare infine su “CALCOLA” per visualizzare l’importo totale delle voci di costo

2017-02-17 16_28_02-tempFileForShare_2017-02-17-16-24-55.jpg - Windows Photo Viewer

Per eliminare una voce di costo cliccare sulla X rossa evidenziata sotto

2017-02-17 16_28_02-tempFileForShare_2017-02-17-16-24-55.jpg - Windows Photo Viewer

Una volta che le voci di costo sono state inserite all’interno dell’appuntamento nel Tablet è possibile modificare l’importo delle singole voci (sia per i ricambi sia per le voci di costo) – questo significa che, per adeguare il valore di una Voce di Costo non si deve modificare la Quantità, ma il valore totale, come segue – cliccare sul costo TOT.+IVA

2017-02-17 16_28_02-tempFileForShare_2017-02-17-16-24-55.jpg - Windows Photo Viewer

Inserire l’importo desiderato e cliccare su OK

2017-02-17 16_33_20-tempFileForShare_2017-02-17-16-32-50.jpg - Windows Photo Viewer

In automatico il prezzo calcolato e il totale vengono modificati – Questo si riflette anche nel totale dell’intervento.

2017-02-17 16_35_14-tempFileForShare_2017-02-17-16-34-30.jpg - Windows Photo Viewer

Ricambi

Premere il menu “RICAMBI”.

Come per le Voci di Costo, è possibile inserire una quantità arbitraria di ricambi tramite il pulsante “NUOVO”.

2017-02-17 16_35_14-tempFileForShare_2017-02-17-16-34-30.jpg - Windows Photo Viewer

Per inserire un ricambio compilare la riga relativa ai ricambi (ora è anche possibile visualizzare il codice di ricambio oltre alla descrizione del ricambio inserito nell’appuntamento). Iniziando a scrivere nel campo “Ricambio” l’applicazione mostra i ricambi disponibili nei listini caricati su ADA Clima. Inserire i campi “Quantità”, “Motivo” e “Matricola” del ricambio (non obbligatoria). Anche per il campo “Motivo”, iniziando a scrivere, l’applicazione suggerisce l’insieme di motivi da scegliere.

2017-02-20 11_20_55-tempFileForShare_2017-02-20-11-19-56.jpg - Windows Photo Viewer

E’ sempre possibile modificare il valore totale di un ricambio come indicato sopra per le voci di costo cliccando prima sulla quantità, poi impostare il valore della quantità del ricambio e infine confermare con “OK”

2017-02-17 16_48_26-tempFileForShare_2017-02-17-16-45-41.jpg - Windows Photo Viewer

E’ possibile aggiungere quantità con valori decimali

Se durante l’inserimento di un ricambio vengono selezionate le spunte “garanzia” e ”da rendere”, il ricambio interessato non viene fatto pagare al cliente e nel prezzo il valore di quel ricambio viene impostato a zero.

2017-08-01 17_46_51-Screenshot_2017-08-01-17-45-10.png ‎- Foto

Attivare il flag In prova, come mostrato sotto, permette di aggiungere una nota automatica in caso di copia appuntamento vedi capitolo ”Copia appuntamento”.

2017-02-17 17_38_59-tempFileForShare_2017-02-17-17-38-11.jpg - Windows Photo Viewer

Per rimuovere un ricambio precedentemente inserito cliccare sull’icona evidenziata

2017-02-17 17_38_59-tempFileForShare_2017-02-17-17-38-11.jpg - Windows Photo Viewer

Come spiegato per le voci di costo, modificando l’aliquota IVA sarà possibile inserire un motivo variazione aliquota IVA

2017-02-17 17_46_39-tempFileForShare_2017-02-17-17-45-05.jpg - Windows Photo Viewer

Nota: I motivi variazione aliquota iva possono essere inseriti inviando una comunicazione all’helpdesk

I dettagli dei ricambi saranno visualizzati nel documento proforma:

proforma

 

E nella ricevuta di intervento

ricevuta

 

Dati intervento

Premere il menu “DATI INTERVENTO”

Inserire i dati relativi all’intervento, i campi sono opzionali e si visualizzeranno nelle stampe, i campi non sono legati ad alcuna logica. Servono solo per compilare le checkbox in visualizzazione nei documenti stampati. I campi vengono, come per le altri parti dell’applicazione, comunque salvati nell’intervento in ADA Clima

2016-02-04 17_15_42-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

 

Residui

Premere il menu “RESIDUI”

Il menu visualizza lo storico degli appuntamenti in cui il cliente ha lasciato dei residui nei vecchi appuntamenti. Selezionando i residui al salvataggio dell’appuntamento non risulteranno più nello storico in quanto il cliente ha provveduto al pagamento di tutti i suoi residui.

2016-02-04 17_17_02-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Dati Aggiuntivi

Premere il menu “DATI AGGIUNTIVI”

Viene aperto un insieme di informazione che il tecnico può compilare (non sono presenti campi obbligatori). Questi campi interagiscono con le informazioni inserite su ADA Web

2016-02-04 17_17_24-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Se un cliente è stato impostato nell’anagrafica con la partita IVA, in automatico sarà alimentato il campo Fattura nei dati aggiuntivi dell’appuntamento (altrimenti verrà impostato Ricevuta). Tale informazione è in automatico settata anche su Web nella scheda Riepilogo dell’attività.

Consensi

Premere il menu “CONSENSI”

Nel menu vengono visualizzate le informazioni relative al trattamento dei dati personali del cliente, nel caso in cui un cliente abbia firmato l’informativa sulla privacy in un precedente intervento è notificato con la data di firma

2016-02-04 17_17_50-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Nel caso in cui il cliente non abbia firmato il consenso alla privacy tale informazione viene notificata come segue:

2016-02-04 17_18_16-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Per firmare il documento delle privacy basta cliccare sul bottone “Firma” e scegliere il documento da firmare. Per conoscere come firmare il documento con il tablet vedere “firma” all’interno del capitolo Firma.

Contratto (Creazione)

Il tecnico durante l’intervento se abilitato può stipulare un contrato con il cliente, per stipulare un contratto cliccare sull’icona “Contratto”

2016-02-04 17_18_57-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Accedere al menu “prodotti del contratto” e verificare il prodotto oggetto del contratto

2016-02-04 17_19_31-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Accedere al menu “CONTRATTO”

2016-02-04 17_19_55-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Scegliere la tipologia di contratto da stipulare con il cliente, le tipologie di contratto sono state definite in precedenza su ADA Web e nel tablet vengono tutte visualizzate

2016-02-04 17_20_12-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Non appena è stata scelta la tipologia il sistema in automatico riporta i dettagli del contratto in base alle caratteristiche definite su ADA Web

2016-02-04 17_20_31-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Una volta scelta la tipologia del contratto da stipulare, inserire nel contratto l’orario preferito dal cliente (mattina o pomeriggio) e la priorità (in base al tecnico o all’orario), queste informazioni non sono obbligatorie ma sono dei parametri che la piattaforma ADA Web utilizza durante l’auto-pianificazione gli appuntamenti in modo automatico.

Non appena sono state inserite tutte le informazioni necessarie aprire il menu “COSTI”

2016-02-04 17_21_15-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Compilare i dati a seconda del pagamento

2016-02-04 17_21_38-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Accedere al menu “ATTIVITA’”

2016-02-04 17_21_55-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Modificare se necessario le attività da effettuare nei vari richiami

2016-02-04 17_22_11-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Cliccare su “Salva” per salvare le modifiche

Cliccare su “firma” per far firmare il contratto al cliente direttamente da tablet. Effettuare la firma come descritto nel capitolo “firma”.

È possibile collegare l’intervento attuale al contratto, rendendolo il primo richiamo. per fare ciò,  salvare il contratto in stato Operativo e far firmare il contratto. Successivamente premere il pulsante per rendere l’intervento il primo richiamo del contratto come mostrato nella figura sotto:

2017-03-08 17_20_29-Nuove funzionalità ADA Clima - 19-05-2015.pdf - Adobe Acrobat Reader DC

Una volta premuto il pulsante diventa rosso.

2017-03-08 17_22_59-Nuove funzionalità ADA Clima - 19-05-2015.pdf - Adobe Acrobat Reader DC

A questo punto l’intervento di manutenzione sarà agganciato al primo richiamo del contratto indipendentemente la configurazione della tipologia di contratto scelta e il richiamo potrà essere eventualmente sganciato da web.

Per condividere il documento tramite mail oppure per stamparlo, cliccare sul bottone “Apri” per aprire il documento; per poi condividere il documento .pdf cliccare sull’icona evidenziata.

2016-02-04 17_23_07-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Scegliere la modalità di condivisione

2016-02-04 17_23_31-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Una volta terminate tutte le attività sul contratto è necessario cliccare sul pulsante “Accoda”.

2016-02-04 17_23_45-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Cliccare su “ok” per confermare. Non appena l’attività verrà sincronizzata il contratto, con i relativi documenti firmati, saranno trasferiti alla piattaforma ADA Web.

2016-02-04 17_23_59-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Cancellazione intervento da tablet

Non è possibile cancellare da tablet un intervento creato da ADA Web. Mentre è possibile cancellare un intervento creato dal tecnico stesso dal tablet. Accedere all’intervento e premere la X in alto a sinistra

2016-02-04 17_24_30-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Il sistema chiederà la conferma della cancellazione: Cliccando OK, l’intervento viene rimosso dalla pianificazione.

Firmare documenti da Tablet

Per firmare un documento all’interno di un appuntamento (i documenti disponibili che si possono firmare sono: Contratto, Verbale di intervento e Documento privacy) cliccare sull’apposita icona di firma che nel contratto è posizionata come da figura sotto:

2016-02-04 17_25_02-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Mentre nell’appuntamento

2016-02-04 17_25_28-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

cliccando sul pulsante nell’appuntamento verrà chiesto quale documento firmare

2016-02-04 17_26_37-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Oltre ai documenti mostrati sopra è possibile firmare anche la garanzia convenzionale.

 

Una volta scelta la tipologia del documento da firmare apparirà il processo di firma (nella firma del contratto ci troveremo direttamente nella schermata successiva).

2016-02-04 17_27_11-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Il sistema verificherà se per il cliente in oggetto è stata acquisita una informativa, nel caso specifico il cliente ha firmato l’informativa dell’utilizzo della firma grafometrica e quindi basta cliccare su “Avanti”. Nel caso in cui non avesse firmato l’informativa in precedenza, il sistema non avrebbe proposto nessuna informativa, come nel caso sotto

2016-02-04 17_27_47-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

NOTA: Nel caso in cui si sta utilizzando un dispositivo sul quale sia stata installata una applicazione (App Agenda e/o App. Libretto Impianto) da Play Store seguire questa procedura per la firma grafocerta:

Gestione firma grafometrica per App. scaricate da Play Store

 

In questo caso basta cliccare su “Nuova informativa” per informare l’utente dell’utilizzo della firma grafometrica (l’informativa del cliente viene sempre visualizzata se è stata firmata in precedenza). Una volta cliccato su nuova informativa vengono riportati i principi e le norme di utilizzo della firma grafometrica

2016-02-04 17_28_17-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Procedere nel compilare l’informativa cliccando su avanti, inserire i dati come mostrato in figura

2016-02-04 17_28_35-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Cliccare su avanti, successivamente viene richiesto di effettuare una scansione fotografica del documento fronte (una volta visualizzato il documento premere sull’icona evidenziata), salvare la foto se scattata correttamente, altrimenti cliccare su scarta per riprendere la foto del documento. Poi effettuare una foto del documento retro, salvare la foto se scattata correttamente, altrimenti cliccare su scarta per riprendere la foto del documento.

Cliccare su salva per salvare l’informativa

2016-02-04 17_29_53-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Procedere con l’effettuare la firma con la S-pen Samsung fornita in dotazione e cliccare su avanti

2016-02-04 17_30_10-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Cliccare su avanti per apporre la firma dove richiesto (3 FIRME)

2016-02-04 17_30_30-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

A questo punto appare la firma del documento vero e proprio

2016-02-04 17_31_17-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

 

Aprire documento

Una volta che ho firmato i documenti posso aprire il documento selezionato cliccando sull’icona evidenziata sotto

2016-02-04 17_31_48-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Scegliere il tipo di documento da aprire cliccandoci sopra

2016-02-04 17_32_02-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Il documento scelto verrà aperto, come un comune documento.pdf pronto per essere condiviso via mail o stampato all’occorrenza

Stampare documenti

 

È possibile stampare i documenti in modalità A4 o Zebra (le stampanti disponibili sono Brother PJ-662, Epson Portatile Workforce Wf-100w A4 e Zebra RW-420), per abilitare la stampa su Zebra è necessario attivare la spunta sull’applicazione.

2016-02-04 17_32_29-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

È inoltre necessario abilitare il tecnico alla stampa nel formato Zebra da ADA Clima.

Per stampare i documenti utilizzando le funzionalità implementate all’interno dell’applicazione ADA Agenda da tablet, cliccare sul pulsante dedicato (la stampante deve essere collegata in bluetooth al tablet)

2016-02-04 17_32_51-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Scegliere il tipo di documento da stampare

2016-02-04 17_32_02-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Scegliere il numero di copie da stampare e premere stampa

2016-02-04 17_33_22-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

il sistema rimane in caricamento fino all’esecuzione della stampa. Non appena la stampa verrà elaborata il documento uscirà dalla stampante

Aggiungi foto da Camera

La funzionalità, accessibile dal tasto Camera, è spiegata al seguente articolo: [ADA Agenda] Allegare foto all’attività

Accodare attività (concludere attività)

Una volta che sono state inserite tutte le informazioni all’interno dell’attività possiamo procedere con la chiusura della stessa. Premere il pulsante “Accoda”.

2016-02-04 17_34_10-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Il sistema informa che la conclusione dell’attività non permetterà più la modifica dell’intervento, cliccando su “NO” l’appuntamento sarà sincronizzato e gli eventuali dati inseriti nell’appuntamento passeranno sulla piattaforma ADA web in automatico non appena partirà la sincronizzazione, l’appuntamento da tablet sarà sincronizzato ma non concluso e quindi potrà essere modificato in un secondo momento e concluso successivamente.

2016-02-04 17_34_31-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Se invece clicchiamo su SI l’appuntamento verrà concluso e poi sincronizzato con la prossima sincronizzazione automatica (o manuale, se effettuata manualmente)

2016-02-04 17_34_52-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Se l’informativa sulla privacy non è stata firmata il sistema indica che il trattamento dei dati personali non è stato firmato e avverte se continuare o no. Nel caso si voglia firmare il documento eseguire le istruzioni per la firma descritte nel capitolo “firma” altrimenti cliccare su SI per procedere
2016-02-04 17_35_09-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

L’appuntamento passerà in stato concluso e non appena la sincronizzazione automatica partirà tutti i documenti presenti all’interno dell’attività verranno sincronizzati con l’applicazione ADA Web.

2016-02-04 17_35_21-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

2016-02-04 17_35_30-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Al termine della sincronizzazione lo stato dell’attività cambierà come visualizzato nella figura sottostante

2016-02-04 17_35_48-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

Cliccare sull’icona quadrato verde per visualizzare i documenti firmati all’interno dell’attività

2017-08-01 18_01_26-Screenshot_2017-08-01-18-00-58.png ‎- Foto

Riepilogo stati attività chiusa

2016-02-04 17_36_16-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

 

Nota al salvataggio: Durante il salvataggio e/o l’accodamento di un appuntamento da Tablet compaiono dei warning che indicano se l’anagrafica del cliente è completa di codice fiscale e/o email, in caso di assenza di tali informazioni verranno visualizzati a video i seguenti messaggi: I messaggi non sono bloccanti, cliccare su ignora per non inserire l’informazione mancante oppure ok per spostare il cursore sul campo mancante in modo da inserire l’informazione.

2016-02-04 17_36_35-ADA Manuale Utente Rev 1.5.0 - Word

I messaggi non sono bloccanti, cliccare su ignora per non inserire l’informazione mancante oppure ok per spostare il cursore sul campo mancante in modo da inserire l’informazione.